SCENARIO

AMAG è la multiutility nei servizi ambientali, idrici ed energetici con sede ad Alessandria, a partecipazione pubblica. L’azienda si occupa del ciclo integrato dell’acqua (acquedotto, fognatura e depurazione), della distribuzione del gas, della vendita di energia elettrica e di servizi ambientali in un vasto territorio compreso tra l’Alessandrino, l’Acquese, la Valle Bormida e la Langa Astigiana.

La multiutility ha sempre vantato conti in ordine e un soddisfacente sviluppo commerciale, ma il dissesto economico dichiarato dal Comune di Alessandria nel 2012 ha imposto ad AMAG di focalizzarsi con maggiore attenzione sul rapporto con il cliente, per preservare il clima di fiducia su cui da sempre si è basato il suo operato e arginare i rischi di una svalutazione del marchio.

ESIGENZE

AMAG ha avvertito l’esigenza di essere supportata nel “governo delle relazioni” per sviluppare nuove modalità di cura dei rapporti con i propri interlocutori locali.

Le richieste hanno riguardato 5 “fronti relazionali”:

  1. comunicazione strategica e governo delle relazioni (media, istituzioni e comunità),
  2. comunicazione ambientale e gestione dei conflitti,
  3. generazione di valore condiviso dalle azioni di responsabilità sociale d’impresa (CSR),
  4. marketing responsabile,
  5. organizzazione e valorizzazione degli eventi.


ATTIVITA’

L’intervento di Amapola ha riguardato ciascuno dei cinque “fronti relazionali”, con le seguenti azioni.

Comunicazione strategica e governo delle relazioni

  • Coordinamento e supervisione delle attività redazionali e relazionali tramite riunioni periodiche, servizio di assistenza e consulenza, svolgendo la funzione di “cabina di regia” nella programmazione delle attività e nella condivisione di opportunità e criticità comunicative e di CSR.
  • Attività di media relations, affiancando AMAG nella stesura di comunicati stampa e nell’organizzazione di interviste e conferenze stampa.

Comunicazione ambientale e gestione dei conflitti

  • Storytelling dei fatti aziendali e delle ricadute sociali e ambientali sul territorio delle azioni intraprese dall’impresa.
  • Gestione e aggiornamento dei social network di Gruppo (Facebook, Twitter, Linkedin, YouTube), attraverso il monitoraggio quotidiano di tutte le piattaforme per “captare” eventuali segnali deboli o richieste specifiche che necessitano di interazione, la pubblicazione di un paio di post settimanali e la pubblicazione dei video prodotti in occasione di iniziative ed eventi.

Azioni di CSR

  • Pianificazione delle attività di CSR e analisi delle opportunità offerte dal territorio.
  • Affiancamento nell’organizzazione delle attività di CSR e valorizzazione delle stesse.

Marketing responsabile

  • Aggiornamento periodico del sito web, per dare spazio allo storytelling dei fatti aziendali e avviare un percorso di comunicazione trasparente.
  • Coordinamento dello sviluppo di un APP per servizi mobili per monitoraggio in real time del consumi e controllo delle bollette.
  • Attività di restyling del logo di Gruppo, caratterizzandolo con una grafica più accattivante e coerente.
  • Attività di documentazione e analisi per la formazione del budget di comunicazione, da cui sono derivati i conseguenti investimenti pubblicitari.

Eventi

  • Affiancamento nell’organizzazione di eventi di promozione e sensibilizzazione sui temi di interesse di AMAG.
  • Promozione e valorizzazione degli eventi, attraverso apposite campagne di comunicazione e social, stesura di comunicati e creazione di inserti pubblicitari.

 

RISULTATI

L’attenzione crescente per il territorio e un sostegno sempre più convinto ad esso ha stimolato l’interesse dei cittadini e li ha avvicinati all’azienda: in meno di un anno AMAG ha guadagnato oltre 400 follower e ha partecipato a molteplici iniziative locali, attraverso sponsorizzazioni e partecipazioni dirette.
Le scelte di CSR hanno permesso di valorizzare, sia internamente che esternamente, il ruolo di AMAG, non solo più come azienda del territorio, ma anche per il territorio.

Da qui è nato anche il concetto di “Responsabilità Sociale in Azione”, che oggi rappresenta il payoff identitario del GRUPPO e sotto cui vengono intercettate, organizzate e valorizzate le attività portate avanti a favore del territorio, dei Comuni soci e delle relative comunità locali.

Amapola Twitter