Il tema dell’ascolto strutturato e organizzato degli stakeholder – interni ed esterni – è ancora disruptive per molte realtà aziendali.

La profonda comprensione dei vantaggi che un’attività di ascolto comporta, per una relazione pacifica e costruttiva fra attori economici e territori, è fondamentale per supportare la crescita delle aziende. Un’azienda non può infatti sperare di crescere se non in rapporto con il territorio che la ospita e in relazione con le comunità che vi gravitano intorno (e a volte al suo interno).

I vantaggi non derivano solo da una “pacificazione” dei territori operata con gli strumenti della responsabilità sociale d’impresa, ma attengono anche alla capacità dell’azienda di venir considerata un soggetto autorevole e, pertanto, di attrarre i migliori talenti che quella comunità esprime.

Ne abbiamo parlato in un video e in diversi articoli su questo sito.

La FERPI, Federazione Italiana delle Relazioni Pubbliche, ha posto al centro della sua riflessione proprio le tecniche dell’ascolto, ideando un percorso di formazione dedicato ai suoi temi, tecniche e casi applicativi.

Venerdi 8 giugno, presso il dipartimento di Scienze della Comunicazione dell’Università di Bologna, è stato organizzato un seminario con un focus specifico su questi argomenti e con un ampio spazio dedicato a diversi casi di ascolto strutturato da parte di organizzazioni della pubblica amministrazione, di imprese private e di organizzazioni del non profit.

Fra i casi di ascolto proposti, Sergio Vazzoler, partner di Amapola, proporrà quello di Centrale del Latte di Alessandria e Asti, realtà profondamente radicata sul suo territorio, che ha posto grande attenzione alle attività di ascolto della sua comunità.

L’obiettivo è far conoscere ai discenti una serie di strumenti con potenziali applicazioni per le funzioni manageriali delle organizzazioni profit e non-profit; le agenzie di consulenza in relazioni pubbliche, change management, corporate communication, crisis and issue management.

Appuntamento Venerdì 8 giugno 2018, dalle ore 10.30 alle ore 16.30 presso il Dipartimento Scienze della Comunicazione – Aula Mauro Wolf, in via Via Azzo Gardino, 23 a Bologna

Maggiori informazioni qui.