alois lageder

É aumentato l’interesse all’investimento sostenibile, stimolando una crescita del mercato di oltre il 33{f94e4705dd4b92c5eea9efac2f517841c0e94ef186bd3a34efec40b3a1787622} tra il 2014 e il 2016, a $8,72 trilioni, secondo un rapporto dal banco di investimento statunitense Morgan Stanley.

Chris Seekings

La crescita del mercato è alimentata soprattutto dalle generazioni più giovani, che, rispetto alla popolazione di investitori nel suo complesso, questo anno ha investito con una frequenza doppia in imprese che si sono date obiettivi sociali o ambientali.

Non solo: gli acquisti di prodotti di brand sostenibili erano il doppio tra i millennial, mentre la probabilità che essi lavorino o facciano domande di lavoro a imprese, motivati dal loro impatto ambientale o sociale, è tre volte più alta.

“Gli investitori, e i millennial in particolare, credono che le proprie scelte d’investimento possano avere un impatto riguardo ai temi ai quali si interessano – afferma il rapporto. Questa generazione rimane all’avanguardia in termini di investimenti sostenibili”.

Secondo i risultati della ricerca Morgan Stanley, basata su un campione di 1000 investitori individuali attivi, il 75{f94e4705dd4b92c5eea9efac2f517841c0e94ef186bd3a34efec40b3a1787622} si definisce interessato all’investimento sostenibile, rispetto all’86{f94e4705dd4b92c5eea9efac2f517841c0e94ef186bd3a34efec40b3a1787622} dei millennial.

Tale interesse è emerso nonostante la crescente percezione di una situazione di volatilità sul mercato, ciò che potrebbe spiegare il perché il 71{f94e4705dd4b92c5eea9efac2f517841c0e94ef186bd3a34efec40b3a1787622} del campione pensa che le imprese leader in termini di politiche di sostenibilità rappresentino la scelta migliore per un investimento di lungo termine.

Tra gli investitori, il 58{f94e4705dd4b92c5eea9efac2f517841c0e94ef186bd3a34efec40b3a1787622} per cento della popolazione complessiva, e il 75{f94e4705dd4b92c5eea9efac2f517841c0e94ef186bd3a34efec40b3a1787622} dei millennial, ritiene che le proprie scelte d’investimento abbiano un impatto sul grado di cambiamento climatico causato dalle attività umane.

“Finché la necessità di un tale impatto persiste, è probabile che l’interesse degli investitori continuerà a crescere” conclude il rapporto.

FONTE: transform.iema.net