Stefano Martello ci racconta il ruolo della comunicazione ambientale in caso di emergenze e le criticità che la interessano, a cominciare da una scarsa comprensibilità e immediatezza. Vi è un’eccessiva distanza fra scienziati, comunicatori e uomo comune. Occorre una nuova grammatica condivisa.