Amapola al salone CSR IS 2019

da | Set 24, 2019 | In Amapola

Anche quest’anno abbiamo deciso di vivere al massimo la due giorni del Salone: eventi, seminari e workshop metteranno a confronto aziende e professionisti che fanno della sostenibilità un impegno concreto e quotidiano.

I territori della sostenibilità

Il titolo scelto per la settima edizione è “I territori della sostenibilità”,
argomento che ci riguarda da vicino. Comunicare la sostenibilità è un ingrediente fondamentale per la costruzione di un nuovo “ecosistema dei territori”, valorizzati e preservati tanto nella dimensione ambientale, quanto in quella economica e sociale.


Dove trovare gli Amapolers al Salone?

Sergio Vazzoler sarà protagonista di due tavole rotonde il 2 ottobre:

Dalle 14 in Piazza Atlantide coordinerà un panel dal titolo: “Climate Change: il ruolo delle imprese”. Microfono a Epson Italia, Sammontana, CNH Industrial, Unipol, Università degli Studi di Milano-Bicocca e Associazione non Profit Macromicro per discutere del ruolo cruciale delle imprese nel contrasto e nella prevenzione dei rischi derivanti dalle conseguenze del cambiamento climatico e di come investire per creare un economia sostenibile.

Dalle 16:30 in Piazza Eden, sarà invece relatore nel panel “Come comunicare l’ambiente ai tempi di Greta Thunberg?“, durante il quale si proverà a rispondere a un quesito fondamentale per il nostro tempo: come tenere insieme l’urgenza delle sfide ambientali e una narrazione positiva, senza cedere agli inutili catastrofismi e valorizzando l’opportunità di una nuova economia green?

VIDEO, VIDEO, VIDEO!

Il team video sarà impegnato contemporaneamente a raccontare il Salone e a raccogliere le voci dei protagonisti di questa edizione. Documenteremo due eventi per il Csr Manager Network: Tradurre la visione in realtà: leadership aziendale sui diritti umani” e “Who are the sustainability managers in Europe?”, mentre Elena Rossi e Bernice Boakye Dufie saranno impegnate in una serie di interviste per il progetto “Salone al femminile”. Maggiori dettagli? Seguiteci sui canali social in questi giorni e poi l’1 e il 2 ottobre.
Racconteremo le giornate e daremo uno sguardo “dietro le quinte” per vivere insieme l’evento.

Ricordati di iscriverti! Clicca qui