Museum of Modern Showlighting: in dirittura d’arrivo il progetto Amapola

Lug 17, 2013

I tour mondiali di Bruce Springsteen, Madonna, Lady Gaga, Beyonce, Paul Mc Cartney, il Cirque du Soleil, la Rai, la BBC, la Coppa del mondo di calcio in Sudafrica, le Olimpiadi di Londra, la finale dell’Eurovision, il Giubileo della regina Elisabetta, lo spettacolare intermezzo del Superbowl, la cerimonia per la consegna degli Oscar a Hollywood e quella per il premio Nobel a Stoccolma, l’inaugurazione del Ferrari World ad Abu Dhabi… eventi magnifici, eventi di risonanza mondiale, eventi di straordinario successo. Sono alcuni degli eventi illuminati dai proiettori di Clay Paky.

Leader mondiale nel settore dell’illuminotecnica professionale, Clay Paky è una società italiana che esporta oltre il 95% della propria produzione. Ha sede centrale a Seriate (Bg) ed è stata fondata nel 1976 da Pasquale Quadri, tuttora presidente.

Clay Paky ha affidato ad Amapola l’ideazione e la realizzazione del Museum of Modern Showlighting, il cui percorso progettuale è giunto a termine, entrando nella fase operativa di allestimento. Il progetto comprende anche un percorso di visite aziendali supportato da corner interattivi.

Con questo Museo intendiamo valorizzare una storia imprenditoriale di grande successo” ha dichiarato Pio Nahum, direttore commerciale e marketing di Clay Paky. “Per questo abbiamo chiesto ad Amapola di studiare un progetto per un museo d’impresa, capace di sottolineare sia le caratteristiche intrinseche dell’azienda (come la costante ricerca dell’eccellenza tecnologica, la creatività nel proporre nuove soluzioni e nuovi prodotti, la vocazione internazionale, la presenza capillare sul mercato), sia l’intreccio inseparabile con il mondo dello spettacolo, che è sempre più legato alla capacità scenografica e alla sofisticazione delle soluzioni illuminotecniche”.

L’incarico ricevuto da Clay Paky” ha sottolineato Luca Valpreda, amministratore delegato di Amapola “è uno dei più stimolanti che ci siano capitati: progettare, realizzare e comunicare il primo e unico museo al mondo nel settore dello show lighting, coniugando l’eccellenza tecnica dell’azienda, il successo del made in Italy e il mondo affascinate dei grandi tour musicali, del teatro, della televisione e dei più grandi eventi internazionali.

Continuando a utilizzare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Leggi la Private Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close