LUCA VALPREDA

Partner
invia una mail

Studia e inizia la propria carriera professionale negli Stati Uniti, collaborando con importanti agenzie di comunicazione specializzate nel settore finance e IT. Dopo un corso di specializzazione alla Yale University di New Haven (Connecticut), torna in Italia, dove lavora prima come giornalista free lance per quotidiani americani e italiani, e quindi, dal 1985 al 1989, nell’area Comunicazione e Immagine di Olivetti.

Nel 1989 fonda PDC Produzione di Comunicazione, agenzia di relazioni pubbliche a capitale italiano. Tra le attività svolte, figurano le responsabilità dirette dei team di bidding per le gare di privatizzazione della telefonia in Italia, tra cui Omnitel (oggi Vodafone) e Dixit (oggi Fastweb).

All’attività in PDC affianca altri incarichi nel mondo della comunicazione e della consulenza. Amministratore delegato di Technorace (società di servizi informativi per lo sport e il tempo libero) dal 1993 al 1996, vicepresidente di Hansen Worldwide (agenzia di pubbliche relazioni in ambito internazionale) dal 1999 al 2002. Dal 1996 al 2005 è amministratore delegato di Voz! (agenzia di visual communication). Dal 2005 al 2007 è amministratore delegato di Sport Production Scarl, la società incaricata dal Comitato Organizzatore dei XX Giochi Olimpici Invernali per tutti gli eventi di intrattenimento degli spettatori presenti alle Olimpiadi di Torino 2006.

Nel 2008 l’agenzia PDC si fonde con la Homina di Bologna: nasce Homina PDC, di cui viene nominato amministratore delegato.
Conclusa questa esperienza, nel 2009 fonda Amapola aggregando un team affiatato di professionisti con cui condivide la passione per comunicazione e sostenibilità.

Nel 2015 è tra i co-fondatori di Dotwords, start up innovativa nel settore dei servizi CAT (computer aided translations). Dal 2017 è membro del CSR Manager Network.

Giornalista pubblicista da oltre trent’anni, è stato per tre mandati consecutivi membro del consiglio direttivo di Assorel, l’associazione italiana delle agenzie di relazioni pubbliche a servizio completo.

Quando non lavora cerca di stare al passo con l’iperattività dei due figli (e della moglie). E’ appassionato di letteratura americana e di musica, con una collezione di vinili che, alimentata senza sosta dagli anni Settanta, ha raggiunto una dimensione ingestibile.

Continuando a utilizzare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Leggi la Private Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close