ASSESSMENT SOCIO AMBIENTALE TERRITORIALE: 

IL MODELLO DI ANALISI DEL TERRITORIO PER FAVORIRE LA REALIZZAZIONE DI NUOVE INFRASTRUTTURE E COSTRUIRE PROGETTI PARTECIPATIVI CON GLI STAKEHOLDER

 

L’assessment territoriale di Amapola include cinque dimensioni di analisi, utili a definire il perimetro socio-ambientale di un’opera o di un nuovo impianto.

L’analisi permette di:

=

elaborare una valutazione qualitativa e quantitativa dello status sociale e ambientale di un territorio

=

far emergere i possibili fattori di rischio e di contestazione

=

raccogliere elementi utili per definire la strategia di dialogo e engagement con gli interlocutori locali.

Vuoi conoscere il nostro metodo di analisi e di mappatura del territorio?

Vuoi scoprire le tipologie di intervento applicabili al tuo progetto?

CONTATTACI


    IL NOSTRO METODO DI CONSULENZA SOCIO AMBIENTALE

    DA DOVE SI PARTE?

    Prima di avviare un nuovo progetto è indispensabile analizzare il territorio in cui ci si trova e gli interlocutori con i quali confrontarsi.

    Si tratta di un percorso in 3 fasi:

    • mappare i soggetti presenti
    • conoscere il contesto locale, a prescindere dal progetto
    • ricostruire la «memoria socio-ambientale» della comunità, terreno fertile per l’emersione di comitati contrari all’opera

    L’ANALISI

    L’assessment territoriale include cinque dimensioni di analisi utili a definire un indicatore di rischio complessivo e più indicatori di rischio specifici, insieme a una serie di informazioni qualitative utili avviare la strategia di stakeholder engagement.

    Lo studio include diversi strumenti di analisi (documentale, visite in situ, colloqui, mistery audit) e l’elaborazione dei dati qualitativi e quantitativi raccolti.

    GLI OUTPUT

    Al termine dell’assessment, Amapola fornisce un report di valutazione che contiene:

    Un indicatore quantitativo di rischio di un territorio e una serie di indicatori di rischio parziali in relazione a un nuovo progetto (opera, infrastruttura, impianto)

    Una relazione che include:

    • tutte le informazioni qualitative legate alle dimensioni di analisi
    • la mappatura degli stakeholder individuati e degli argomenti più sensibili per coinvolgerli
    • i risultati dell’analisi sociale sulla popolazione
    • l’analisi SWOT sulla percezione del rischio territoriale

    Un piano preliminare di stakeholder engagement e/o un primo progetto speciale di sostenibilità, da ideare e realizzare con gli stakeholder locali

    Le linee guida di comunicazione per far conoscere il progetto e condividerlo con gli interlocutori locali, limitando le opposizioni.

    CI HANNO GIÀ SCELTO:

    Amapola comunicazione della sostenibilità